Internet of Things_

Internet of Things

Gulliver ha interpretato l’Internet of Things, l’inserimento di nuove tecnologie come una possibile evoluzione dell’uso della Rete, della Mobility e del mondo delle APP.

Affinchè non rimanessero solo esercizi teorici Gulliver si è cimentata in numerosi progetti concreti nel mondo industriale, del telecontrollo, della domotica e delle Smart Cities.

Hanno già scelto Gulliver:

  • Enercalor

    Società del gruppo ACSM-AGAM utilizza la soluzione G-Control di Gulliver per tenere sotto controllo, riprogrammare, accendere e spegnere più di 500 gruppi caldaie presenti nella città di Como e Monza.

  • ACEA

    ACEA con la soluzione G-Control di Gulliver, PLC Siemens, Connect Key Vodafone controlla più di 300 edifici di un importante quartiere della capitale (building automation).

  • ZTL del Comune di Venezia

    La ZTL del Comune di Venezia, come gli impianti fotovoltaici di ACEA in Puglia si avvalgo della soluzione G-Control per il controllo remoto del loro impianto di telecamere e video sorveglianza.

  • Marangoni Meccanica S.p.a.

    Marangoni Meccanica S.p.a. con la soluzione G-Control offre un servizio di tele assistenza per il controllo dei propri impianti di produzione pneumatici in tutto il mondo.

  • ISEO SERRATURE

    Per il gruppo ISEO SERRATURE Gulliver ha sviluppato ad hoc della mobile APP in ambiente iOs e Android che consentono grazie all’abbinamento con nuovi cilindri elettronici, in alternativa alle vecchie serrature, di entrare, uscire, chiudere a aprire le porte delle proprie case in modo sicuro con il proprio Smartphone.

  • BTICINO

    BTICINO si è avvalsa della consulenza e dello sviluppo Gulliver per la realizzazione delle App My Home in ambiente Android e iOs.

  • Politecnico di Milano

    Con il Politecnico di Milano, Vodafone, Metropolitane Milanesi e altre importanti comuni e società della regione Lombardia Gulliver partecipa a un progetto di Smart Cities per il monitoraggio della perdita di acqua nei bacini cittadini, di indicatori ambientali e di spostamento della popolazione in caso di calamità o segnalazioni di pericolo. Il compito di Gulliver è realizzare una piattaforma che consenta la condivisione tramite APP delle informazioni provenienti da sensori appositamente posizionati sul territorio, social media e unità di intervento.

  • Droni e sensori BT

    Droni e sensori BT posizionati all’interno delle vigne, sono stati utilizzati per raccogliere dati e informazioni territoriali di alcuni vigneti della Franciacorta per una importante cantina bresciana. Gli studi effettuati hanno un valore per ora prototipale.