Start-up

Start-up program: Aurelia

 

Siamo diventati incubatori di start-up e abbiamo creato un programma ad hoc per accompagnare aziende, manager, lavoratori e imprenditori nello sviluppo di idee innovative, affinché queste si trasformino in soluzioni da proporre al mercato. Execution ed utili nei primi tre anni sono fondamentali e le idee partono dalle aziende.

Sino ad oggi abbiamo contribuito alla nascita di start-up come SoccerPass nel mondo del calcio, Al Bacio e Mother Dough Pizza a New York nel mondo della ristorazione, Legur e Winex nel mondo della logistica dell’agrifood o del delivery del vino sino ad arrivare alla nostra Giotto, il contenitore di idee di Gulliver, dove tutti noi siamo soci.

Ora però, sulla base di queste esperienze, abbiamo iniziato a credere sempre di più che Gulliver debba essere protagonista nel mondo delle start-up, con un programma specializzato.

Abbiamo quindi individuato uno steering committee costituito da professionisti di altissimo livello, che funziona come una giuria e si fa portatore agli investitori delle idee selezionate come migliori.

La società che diventerà contenitore degli investimenti è una S.p.a., che tutela gli investitori con organi di controllo e la società di revisione collegata per la completa trasparenza.

L’obiettivo di raccolta è ambizioso e nella prima tranche verranno finanziate otto start-up, due di queste sono già in fase di costituzione.

LEGUR

La nuova start-up per la logistica e i trasporti nel settore agroalimentare.

AL BACIO

Un nuovo concetto di ristorazione unito alla nostra tecnologia per portare l’italianità nel mondo.

GIOTTO

Spinti dalla passione per l’innovazione, un giorno abbiamo deciso di creare un luogo in cui le nostre idee prendano vita. Nasce così Giotto, un laboratorio di ricerca e sviluppo che di anno in anno è diventato sempre più attrezzato e utilizzato dai ragazzi di Gulliver per costruire i primi concept, testarli e perfezionarli, fino a commercializzare il prodotto e creare nuove start-up.

IOBO

Si tratta di un network costituito da cinque realtà bresciane (oltre a Gulliver, FasterNet, Gothamsiti, il gruppo Mipu e Zerouno Informatica) che vuole accompagnare le aziende nel percorso di digitalizzazione.

WINEX

Start-up per la consegna dei vini ai ristoranti